...in giro per il mondo....o solo per Genova!!!

03 aprile 2007

Saturday Gibraltar....domingo paella!

Ciao a tutti dalla vostra genovese in trasferta!!!
Vi racconto del week end passato, venerdì sera siamo partiti alla volta di Conil de la frontera, ridente località sul mare dove i genitori di Agu hanno una bella casetta, il paesino è carinissimo, le case sono tutte bianche e i vicoletti sono pieni di bar (manco a dirlo) e di locali....i negozi ahimè sono chiusi il sabato e la domenica tranne d'estate quando il paese si ripopola (Agu dice che è un po' una sestri levante spagnola). Abbiamo dormito lì (io con 5 e dico 5 coperte...in spagna non hanno il riscaldamento nelle case tantomeno quelle estive) e la mattina del sabato ci siamo diretti in terra straniera....Gibilterra!

Gibilterra è a tutti gli effetti facente parte della Gran Bretagna, quindi la lingua è l'inglese, la moneta la sterlina e il tempo....quello inglese!!! Agu ci spiegava che è una rocca sulla punta della spagna perchè pare che l'abbiano creata le falde piegandosi durante l'era paleozoica....peccato che scherzando ha detto che la è un pezzo della sierra nevada che si è staccato ed è caduto e a noi è rimasto in testa solo questo!! ;oP

Passata la frontiera e posteggiato il coche abbiamo iniziato a girare un po' il centro e abbiamo scoperto che è porto franco quindi le sigarette costano pochissimo (Marlboro lights a 15.50 la stecca! Mamma tranquilla una stecca te l'ho portata!) poi per il resto i prezzi sono persino più alti che in spagna....abbiamo visitato un cimitero storico, varie chiese e stradine e poi abbiamo pranzato in un pub (io cheesburger, Lia english breakfast e Agu......fajitas...vabbè) dopo un diverbio in inglese con il cameriere (voleva darci il resto in sterline anche se si poteva pagare in euro e ci ha fatto il cambio a 1.7 invece che 1.5...english people..) ci siamo diretti in cima alla rocca per il panorama e per visitare delle grotte dove ci sono le scimmie che sono tipiche di Gibilterra (dicono che quando scompariranno le scimmie scomparirà anche Gibilterra...seeee) ma non abbiamo potuto fare niente perchè il costo era molto elevato...40 euro in 3 con la macchina!!! Quindi niente, ci siamo fatti un bel giretto intorno alla rocca e abbiamo fotografato punta Europa con il suo faro (Carol ho 10000 foto di fari!!) e poi siamo tornati in terra spagnola!!

Tornando indietro ci siamo fermati per una cervecita in un localino sulla spiaggia di un paese molto hippy e abbiamo bevuto qualcosina...

poi tornati a Conil abbiamo cenato alla "pizzeria Milano" dove il titolare è milanesissimo con le sue "e" apertissime ma sono talmente tanti anni che è in spagna che non si ricorda nemmeno più le parole italiane!!! La pizza però è davvero come quella italiana (senza stracchino sgrunt..)!

Domenica mattina sveglia per le 10 (la sera prima tra birre e parole erano le 2.30) e miracolo...il sole!!! Quindi in spiaggia (vestiti perchè fa freschetto e mi accusano a me sti due di aver portato il freddo!)

abbiamo giocato un po' con Maire, abbiamo raccolto delle conchiglie e ci siamo bagnati i piedi nell'oceano che è freddissimo!!! Poi per pranzo (miracolo la prima volta in 2 settimane che pranziamo alle 13!!) il piatto tipico della domenica...paella!! Nel pomeriggio visita a un paesino che si chiama Vojer de la frontera (un altro dei paesi bianchi ma è in collina) e poi di ritorno a casa!!!

2 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Mi permetto di correggere. E' "Vejer" de la Frontera e non "Vojer". Ma la foto delle talebane non l'hai messa!!!
Ho letto per la prima volta il tuo blog. E' così bello che mi sono quasi commossa.
Siamo noi che dobbiamo ringraziarti per averci portato un po' di aria di vacanze; ne avevamo proprio bisogno!
Maire ti manda una leccatina sul naso ed io un bacione grosso grosso. Agu è a avoro e quindi non ti manda niente! A tra poooooo!!!!
La zia Lia.

1:18 PM

 
Blogger Ussa said...

LA FOTO DELLE TALEBANE E' TROPPO BELLA, POSTALA CLA, POSTALA!!

12:08 PM

 

Posta un commento

<< Home